Monitor idrico - Provincia autonoma di Bolzano

Assetti organizzativo-istituzionali

Non sono delimitati ambiti territoriali ottimali per il servizio idrico integrato.

Per i soli segmenti di fognatura e depurazione, sono individuati 4 ambiti territoriali ottimali di estensione sub-provinciale. Per 2 di questi ATO le funzioni di governo sono attribuite alle relative Comunità comprensoriali, mentre per gli altri 2 ATO gli enti locali esercitano le funzioni attraverso società per azioni a capitale pubblico o a prevalente capitale pubblico locale.

Secondo quanto disposto dalla L.P. 8/2002, i comuni sono competenti per il servizio idrico integrato sul loro territorio, con la possibilità di affidare il servizio stesso, mediante convenzione, ad altri gestori.

 

Assetti gestionali

Risultano attivi 24 gestori, nessuno dei quali opera sull’intera filiera del servizio idrico integrato. In media, ciascun gestore serve un bacino di utenza di 31.277 abitanti.

108 comuni gestiscono almeno un segmento di servizio direttamente in economia.

 

Elaborazioni Invitalia su dati ARERA e Portale dell’Acqua