Monitor idrico - Provincia autonoma di Trento

Assetti organizzativo-istituzionali

Non sono delimitati ambiti territoriali ottimali per il servizio idrico integrato.

Con riferimento al solo segmento di depurazione, l’ambito territoriale ottimale coincide con l’intero territorio provinciale, al quale sovraintende l’Agenzia per la Depurazione (ADEP).

La normativa provinciale prevede inoltre la possibilità per i singoli comuni di gestire direttamente in economia i segmenti di servizio corrispondenti all’acquedotto e alla fognatura.

 

Assetti gestionali

Risultano attivi 7 gestori, 3 dei quali operano sull’intera filiera del servizio idrico integrato. In media, ciascun gestore serve un bacino di utenza di 42.172 abitanti.

151 comuni gestiscono almeno un segmento di servizio direttamente in economia.

 

Elaborazioni Invitalia su dati ARERA e Portale dell’Acqua